Montopoli Val D’Arno

Montopoli Valdarno

Montopoli Valdarno

Il Bed and Breakfast Il Ramaiolo si trova sulla sponda opposta dell’Arno di fronte a Montopoli Val D’Arno (Pisa). Il B&B è situato nella campagna del paese limitrofo di Santa Maria a Monte, uno storico borgo medievale della provincia di Pisa, che posizionato sulla cima di una collina che guarda Montopoli. Da sempre importante avamposto di posizione strategica, Santa Maria a Monte è posizionato più o meno a metà distanza tra le città di Lucca, Pisa  e Firenze sulle colline che sovrastano la valle dell’Arno.

Il bed and breakfast ristrutturato da pochissimo è nato per fornire un rilassante ed accogliente luogo di soggiorno per chi deve permanere per motivi di lavoro o di piacere, per brevi o lunghi periodi, nel nostro territorio al centro della Toscana. Un luogo dove il richiamo alla Toscana più vera è sentito nell’arredo, nello spirito dell’accoglienza e nella simpatia che ci contraddistingue. Due ampie e luminose camere matrimoniali ed un appartamento con camera matrimoniale e cucina/soggiorno. Ogni sistemazione con il bagno privato ed indipendente. La colazione è servita ogni mattina a base di prodotti freschi tipici della zona. Un’attenzione ai dettagli ed al comfort per regalarvi tutto il relax di cui avete bisogno.

Montopoli Val D’Arno

Montopoli Valdarno

Montopoli Valdarno

Il paese di Montopoli Val d’Arno condivide molta della sua storia con Santa Maria a Monte, la sua posizione altrettanto strategica ne ha fatto da sempre un importante punto di osservazione strategico e quindi territorio di conquista tra le città di Pisa, Firenze e Lucca. Nel medioevo fu uno dei castelli più importanti del Valdarno inferiore tale da essere definito dal Boccaccio “castello insigne” per l’importanza delle sue fortificazioni. Dell’antico castello oggi rimane il ricordo solo nella forma arroccata delle case e nelle fondamenta delle torri di avvistamento distrutte dal tempo e dalle guerre.

Montopoli oggi è un comune florido che accoglie nella sua pianura una ricca e fiorente filiera produttiva di aziende legate ad imprenditori della zona che hanno saputo trasformare l’artigianato in vera e propria industria di qualità. Il made in Italy qui trova ottimi rappresentanti in calzaturifici e pelletterie capaci di esportare i propri prodotti in tutto il mondo. L’altro lato di questo territorio è legato alle colline, all’agricoltura ed alla tradizione. Paesaggi tipici, filari di viti e cipressi allineati sulle colline aprono le porte a boschi dove poter passare splendidi momenti di tranquillità per qualche passeggiata a piedi, in bici o a cavallo.

Le sagre e le feste di questo paese sono rinomate nella zona ed attraggono visitatori da tutta la provincia. Negli ultimi anni inoltre l’attenzione al gusto ed alla tradizione locale hanno portato a valorizzare delle produzioni tipiche facendone sempre più presidio dello slow food. Ne sono un esempio:

  • la pasta al germe di grano dell’Antico Pastificio Morelli – produzione unica a livello nazionale
  • i prodotti di norcineria della Macelleria Marianelli Luca, quali il Nodino di Montopoli: lo  Stradivari sotto cenere ed il Costolaccio al vino Sterpato di Varramista – prodotti premiati da Slow Food per la loro biodiversità; alcuni iscritti nell’elenco delle produzioni tipiche toscane di ARSIA (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’innovazione del settore agricolo e forestale) e già facenti parte del paniere dei prodotti tipici della Regione Toscana
  • l’olio extravergine di oliva mignola “Olio dei Borghi Antichi” registrato dal Comune di Montopoli in V/A, insieme ai Comuni di Castelfranco di Sotto e Santa Maria a Monte, con la collaborazione di Slow Food e la Camera di Commercio di Pisa, per valorizzare la migliore produzione dell’olio extravergine di mignola.
  • Il vino della Fattoria Varramista – vino che costituisce l’eccellenza della nostra zona e non solo, che ha raccolto numerosi premi e riconoscimenti, anche internazionali;
  • le prestigiose terrecotte montopolesi prodotte da Fabrizio Bertini – terrecotte uniche a livello mondiale, che riproducono la tecnica di produzione della famosa fabbrica di terrecotte “Milani” che agli inizi del secolo scorso era conosciuta, apprezzata e venduta in molte parti del mondo ( il Museo civico di Montopoli in V/A ospita un’intera sezione della originaria terracotta).

fiera-degli-uccelli-montopoli-valdarno

Montopoli in Val d’Arno è sempre stata nota per la sua Fiera degli Uccelli. La prima notizia che si ha di questa manifestazione è del 1360 quando venne inserita nello statuto comunale. Nel 1442 venne concesso di spostare il Mercato dei falconi dal giorno di S. Simone a quello di San Michele (29 settembre). La fiera è organizzata da un’Associazione locale, ricca di entusiasmo e di voglia di lavorare in favore di tutta la comunità. Forse è in questo saper dare senza nulla chiedere che sta il successo della Fiera degli uccelli di Montopoli in Val d’Arno.

Bed and breakfast Montopoli Val d’Arno